ANPI BAZZANO (BO)

Sezione 63° Brigata Bolero

  • 63° Brigata Bolero

  • Calendario

    gennaio: 2010
    L M M G V S D
    « Dic   Feb »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Categorie

  • Archivio

Giorno della Memoria 2010

Posted by anpibazzano su 18/01/2010

NELLA MEMORIA PER RICORDARE

La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. La giornata della memoria è quindi  per tutti il ricordo dei grandi mali del Novecento, quel male che sembra non volere sparire mai da questo nostro mondo “civile”. Le persecuzioni, le guerre, il razzismo e i totalitarismi dovrebbero essere solo dei brutti ricordi e invece sembra che la sofferenza e il sacrificio di molti, troppi, durante il secondo conflitto mondiale sia solo un tempo lontano al quale la maggior parte della gente non dedica più il proprio pensiero. Si vuole invece ribadire quanto sia fondamentale portare dentro questa coscienza storica, l’unica verità che sia mai esistita nel corso della storia e cioè quella che delle persone innocenti hanno pagato con le proprie sofferenze e la propria vita, l’odio di pochi. Occorre ricordare tutti i giorni alle nuove generazioni cosa è veramente successo nei campi di sterminio o cosa significa aver vissuto in uno dei momenti più bui e vergognosi della storia del mondo. Nella Memoria per Ricordare a tutti che la guerra, l’odio e le persecuzioni sono state una realtà storica che non si potrà mai dimenticare.

Bazzano ricorda e dedica il proprio pensiero alle vittime della Shoah, a tutti i partigiani e tutte le altre persone vittime delle persecuzioni del regime nazi-fascista e ringrazia chi, tutti i giorni, ha lavorato e lavora per far si che la verità e la giustizia rimangano capi saldi della nostra democrazia e della nostra memoria!

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”    Primo Levi

Riccardo Sandri, ANPI di Bazzano

 Cliccate sull’immagine qui sotto per visualizzare il volantino della Celebrazione del 27/01/2010

Giorno della Memoria 2010

Annunci

4 Risposte to “Giorno della Memoria 2010”

  1. doriano said

    “Ascoltami bene,piccolo;non dimenticare che sei in un campo di concentramento.Ognuno deve lottare per se stesso e non pensare agli altri:neanche al proprio padre.Qui non c’è padre che tenga,nè fratello,nè amico.Ognuno vive e muore per sè,solo.Ti do un buon consiglio:non dare più la tua razione di pane e zuppa al tuo vecchio padre.tu non puoi fare nulla per lui,e così invecie ti stai amazzando:tu dovresti al contrario ricevere la sua razione…..
    Lo ascoltai senza interromperlo.Aveva ragione,pensavo nell’intimo di me stesso,senza che osassi confessarmelo.Troppo tardi per salvare il tuo vecchio padre,mi dicevo.potresti avere due razioni di pane,due razioni di zuppa…..
    Una frazione di secondo solamente,ma mi sentii colpevole.

    -Eliezer,continuava mio padre,dell’acqua…..

    Mi arrampicai di nuovo sulla mia cuccetta,sopra mio padre,che viveva ancora.Era il 28gennaio1945.
    Mi svegliai il 29gennaio all’alba.Al posto di mio padre giaceva un altro ammalato.Dovevano averlo preso prima dell’alba per portarlo al crematorio.forse respirava ancora……
    Non ci furono preghiere sulla sua tomba;nessuna candela accesa in sua memoria.La sua ultima parola era stata il mio nome.”

    Elie Wisel LA NOTTE

    Questo è stato…..questo era l’inferno di Auschwitz e di Buchenwald.
    Come possiamo dimenticare?….
    doriano

    • riki said

      non possiamo dimenticare…anche se qualcuno ci sta provando in modo subdolo…noi siamo la memoria per le generazioni future…perchè tutto ciò non resti solo un brutto ricordo!
      ” Dimenticano solo coloro che non hanno la forza di guardare in faccia la realtà, coloro che rinnegano un passato che è parte della nostra storia”

      • Stefano said

        Cari amici, il prossimo 27 gennaio mancherò per la prima volta alla iniziativa di Bazzano in occasione della giornata della memoria.
        Mancherò nel senso che non sarò lì fisicamente, con voi (e mi dispiace), ma non mancherà la mia presenza da qualche parte, in questa importante giornata, per ricordare e non dimenticare, insieme.
        Io non rinuncio alla memoria.
        Un caro abbraccio, partigiano e resistente.
        Stefano

  2. Elio said

    Ci saranno le scuole, i bambini, la nostra garanzia che la memoria non si ferma con noi, il nostro investimento sul futuro. Quindi facciamo vedere che noi adulti ci siamo, chiamiamo persone, invitiamo gente il 27 gennaio a Bazzano. A presto. Elio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: